L’importanza dei contenuti originali per il web

Generalmente quando si progetta e si realizza un sito web si tende ad analizzare e curare solo quello che si vede, quindi la parte grafica o le immagini ivi contenute, mettendo in secondo piano altri fattori quali ad esempio la necessità di inserire contenuti originali all’interno di un sito web. Un elemento su cui invece è necessario focalizzare l’attenzione è la comunicazione e come questa, all’interno di un buon progetto, possa fare la differenza.

Perché usare contenuti originali

Focalizzando l’attenzione sulla corretta comunicazione e sugli elementi che la compongono e ne definiscono il successo è determinante comprendere che per un sito i contenuti ben ottimizzati sono di grande importanza. Purtroppo numerosi clienti sono scettici su questo discorso, spesso convinti che chi naviga non si sofferma a leggere ma preferisce solo “guardare”. Smentiamo subito la cosa. Gli utenti, non soltanto leggono, ma approfondiscono specie se interessati e se trovano informazioni interessanti, altrimenti abbandonano la pagina. Ad oggi i siti online sono innumerevoli, la domanda da porsi pertanto è: per quale motivo Google dovrebbe favorire un’azienda che non mette a disposizione dei suoi clienti contenuti nuovi, in grado di rispondere in maniera esaustiva e rapida alle sue necessità?

Mettere a fuoco la propria strategia

Se un cliente contatta un’azienda, la maggior parte delle volte, è perché ha prima visitato il sito e ha trovato informazioni utili che non solo lo hanno incuriosito e spinto a saperne di più, ma lo hanno convinto a compiere il passo successivo: entrare in contatto diretto con il brand. Non è un caso, infatti, se visibilità e SEO basano la loro efficacia su testi ottimizzati, specifici ed esaurienti, scritti in buona forma. Altri elementi da non sottovalutare sono la:
Coerenza. Mantenere sempre l’attenzione sull’argomento affrontato senza perdere di vista il nostro obiettivo.
Consapevolezza. È importante rendersi conto di poter essere un punto di riferimento e una soluzione per un cliente e agire di conseguenza (la fiducia è di fondamentale importanza in ogni settore, soprattutto per chi commercia online).
Funzionalità. Solo se il sito è responsive e funzionale (grazie anche ad una buona comunicazione) il processo di crescita va avanti.

Scrivere i testi di un sito, cosa vuol dire?

Per molti clienti scrivere i testi di un sito vuol dire concentrare ore preziose (o per meglio dire perder tempo) nello scrivere qualcosa sull’azienda e sui suoi prodotti non necessario o utile. Il punto è che non si tratta soltanto di scrivere “qualcosa” o di descrivere un “prodotto” ma di far conoscere una realtà, un’azienda, presentandosi ed entrando in contatto con chi ancora non conosce il brand.
In sostanza, quando parliamo di comunicazione online, è importante ricordarsi che la disponibilità, le spiegazioni sull’operato e le proposte d’acquisto di prodotti o servizi che si danno generalmente nei negozi “fisici” devono essere riportate anche sul web, in chiave diversa certamente, ma non devono mancare. Ecco che il sito si trasforma in un grande ufficio/negozio, una piattaforma ad amplissimo raggio, sempre aperta e aggiornata, in base all’offerta commerciale.

Contenuti originali: tempi e strategie

Ottimizzare una pagina in chiave SEO significa investire diverse ore di lavoro, suscettibili di variazione se il materiale su cui si lavora viene fornito o se sono necessarie ricerche/confronti con la concorrenza. Non si può stabilire a priori quante pagine siano necessarie per completare un sito ma certamente meglio si spiega qual è l’offerta, maggiori saranno i riscontri e la possibilità di essere trovati.
Assume grande importanza, in quest’ottica, il concetto di work in progress. Far capire al cliente che non è possibile ottenere “tutto e subito” ma che servono costanza e tempo, è di notevole importanza per delineare un progetto vincente. Ecco perché è necessario affidarsi a copywriter professionisti in grado di scrivere testi ad hoc che possano incontrare l’approvazione di Google e in generale dei motori di ricerca. Non è un segreto, infatti, che Google modifica e affina il suo algoritmo costantemente, premiando i siti che presentano contenuti originali e autorevoli per le keyword cercate in base al prodotto/servizio offerto dall’azienda.

Content marketing: trend 2018

Parliamo di Content marketing: il 2018 segna la svolta. A fare la differenza non è più la proprietà di uno spazio ma la presenza di contenuti originali all’interno del sito. Un trend tale da cambiare l’importanza del Content marketing 2018, trasformandolo in obiettivo principale per le aziende più lungimiranti. Una scelta che permette alle aziende di essere rilevanti, creative e individuabili e di creare, inoltre, audience e gruppi di utenti e consumatori. I trend 2018 nel content marketing spostano l’interesse dal real-time marketing verso un approccio che possiamo definire anticipatorio, indispensabile per “accontentare” i fruitori che, ad oggi, cercano la risposta a qualsiasi dubbio sullo smartphone. Contenuti non solo originali, ma anche coinvolgenti ed interattivi, sono gli strumenti indispensabili per attirare l’attenzione degli utenti ed entrare in contatto con loro, sostituendo di fatto i “vecchi” contenuti statici, ormai privi di rilevanza.

Vuoi saperne di più? Contattaci! Il team della Tumminello Adv Associati, la tua Web Agency a Palermo, è a tua disposizione per info e per realizzare insieme progetti di successo!

Comment

There is no comment on this post. Be the first one.

Leave a comment